Natale 2015 in provincia di Verona: le tante (troppe?) iniziative dei centri commerciali

Non solo la città di Verona è presa d'assalto nel periodo natalizio, bensì anche i centri commerciali, che sono sempre più agguerriti

Il centro di Verona in questo periodo natalizio è stato invaso da turisti in visita ai Mercatini di Natale e di Norimberga di piazza dei Signori e piazzette limitrofe. Ma non è solo la città ad attirare frotte di persone, bensì anche i centri commerciali, che si dimostrano essere sempre di più dei luoghi di intrattenimento e non solo delle attività economiche.

L'Arena snocciola un po' di numeri sui principali centri commerciali della provincia. La Grande Mela di Lugagnano di Sona punta a raggiungere le 860mila presenze registrate nelle festività natalizie del 2014; Le Corti Venete di San Martino Buon Albergo invece mira ai 600mila ingressi; Verona Uno di San Giovanni Lupatoto ha come obiettivo 670mila visitatori; il Grand'Affi, infine, dovrebbe arrivare a 450mila ingressi. Sempre parlando di numeri, La Grande Mela ha 180 mila fan su Facebook, Le Corti Venete 36mila, Verona Uno 10mila e Grand'Affi 4800 fan. Va da sè che con una massa critica di questa portata, le pagine Facebook di questi centri commerciali sono ora in continuo fermento per proporre non solo offerte, ma soprattutto per promuovere i tanti eventi organizzati.

L'Arena riporta che Verona Uno permetterà ai bambini di farsi una foto con l'asinello di Santa Lucia; Grand'Affi organizza animazioni e laboratori per famiglie, come quello per imparare a confezionare i biglietti natalizi. Le Corti Venete ha da poco ospitate 13 statue del manga Doraemon, provenienti dal padiglione giapponese di Expo; inoltre, ha ospitato i personaggi del cartone russo Masha & Orso. Come nel 2014, La Grande Mela pubblicherà sul suo canale Youtube video di auguri dei suoi clienti.

Qualunque sia l'iniziativa proposta, l'intento è quello di portare un maggior numero di persone, anche se queste fanno acquisti di piccolo valore. Alla fine, il guadagno dovrebbe venir fuori dal numero di vendite, piuttosto che dalla loro entità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento