Cronista, scrittore e cantautore, si è spento a Milano Enrico Nascimbeni

Era nato a Verona nel 1959. Oltre al suo lavoro di cronista, è stato autore di diversi libri, l'ultimo dei quali ha come titolo «Ho scelto di sbagliare», ed ha pubblicato nove album

Enrico Nascimbeni (Foto Facebook)

Era nato a Verona nel 1959 ed è morto oggi, 12 giugno, a Milano Enrico Nascimbeni, giornalista, attivista e poliedrico artista.

Diplomato al liceo Cesare Beccaria di Milano e laureato poi in Lettere e Filosofia, Nascimbeni ha iniziato a collaborare con il Corriere della Sera e con il Giorno, arrivando a lavorare anche in televisione. Come giornalista ha seguito i fatti più importanti della storia recente italiana, come Mani Pulite, ed intervistò anche Bettino Craxi ad Hammamet. Inoltre, ha firmato anche dei reportage di guerra nei Balcani e a Kabul.
È stato autore di diversi libri, l'ultimo dei quali ha come titolo «Ho scelto di sbagliare». Ed oltre ai libri, ha scritto anche canzoni e ha pubblicato nove album.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su MilanoToday lo ha ricordato Roberto Cenati, presidente dell'Anpi provinciale di Milano, con queste parole: «Ci ha lasciato Enrico Nascimbeni, impegnato con i Sentinelli, ai quali va la nostra affettuosa vicinanza, nella battaglia antifascista contro razzismo, omofobia, intolleranza. Enrico ha affrontato con determinazione questo suo impegno, esponendosi personalmente, anche a rischio della propria stessa vita. Enrico mancherà tantissimo a me, all'Anpi e a tutti noi. Lo ricorderemo sempre con commozione ed affetto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

  • Via libera a circoli culturali, baite alpini e parchi divertimento: ma quando riapre Gardaland?

  • Scooter si schianta contro il guard rail nella notte: morto il conducente

Torna su
VeronaSera è in caricamento