Escursionista veronese muore dopo essere precipitato in un dirupo

L'uomo è scivolato per circa trenta metri dopo la caduta

soccorso alpino in azione - immagine di repertorio

Non c’è stato nulla da fare per l’escursionista veronese uscito da solo per un’escursione a piedi verso il lago Lagorai e precipitato in un dirupo. L'uomo, classe 1955, il cui nome è Franco Fumaneri, aveva chiamato il 112, dopo essere scivolato per circa trenta metri in un dirupo in una zona dove è ancora presente la neve.

La chiamata d'emergenza, così come riferito da TrentoToday, era partita verso le 14.30 di giovedì 23 maggio. Immediatamente si è messa in moto la macchina dei soccorsi, ma l’operazione si è rivelata particolarmente complicata per la difficoltà riscontrata nel localizzare il punto dove si trovava l’uomo, a causa delle scarse informazioni a disposizione e per la mancanza di copertura telefonica.

Un primo sorvolo di ricognizione in elicottero, spiega una nota del Soccorso Alpino, ha dato esito negativo. Nel frattempo a terra si sono messe sulle sue tracce squadre di ricerca formate da Vigili del Fuoco, Polizia e unità cinofile della Scuola Provinciale Cani da Ricerca. Grazie alle informazioni reperite dai famigliari è stato possibile restringere la ricerca alla zona del Lago Lagorai, dove, all’imbocco di Val Lagorai, è stata trovata l'auto parcheggiata.

L’elicottero della Guardia di Finanza ha trasportato in quota una squadra di soccorritori e di finanzieri sul posto. La squadra, formata da 8 persone, ha individuato le tracce della scivolata sulla neve in un punto a valle del Lago Lagorai a circa 1700 metri di quota. Franco Fumaneri era ancora vivo all'arrivo dei soccorritori, ma in condizioni precarie ed è purtroppo spirato dinanzi a loro, per poi essere trasportato già senza vita tramite l'elicottero.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento