Lasciata senza cibo né acqua, morta la cagnolina trovata da Lav Verona

I volontari dell'associazione animalista hanno provato a salvarla, dopo averla liberata dal casolare in cui era stata segregata a Lugo di Grezzana. «Aveva la schiena spezzata e non si poteva muovere»

La cagnolina deceduta (Foto Lav Verona)

È deceduta questa mattina, 6 dicembre, la cagnolina trovata mercoledì scorso, 4 dicembre, dai volontari di Lav Verona a Lugo di Grezzana. L'animale era stato segregato insieme a tre cuccioli in un casolare, mentre un pastore maremmano era stato rinchiuso in un recinto esterno. Secondo i volontari dell'associazione animalista, la cagnolina deceduta oggi sarebbe rimasta senza cibo né acqua per 15 giorni e purtroppo le cure a cui era stata sottoposta dopo il ritrovamento non sono bastate a salvarla. «Era risultata paralizzata a causa di un trauma subito - scrivono i volontari Lav - La sua agonia di 15 giorni è stata terribile. Con la schiena spezzata senza potersi muovere, mangiare e bere».
Sottoposti alle cure di veterinari in un canile sanitario anche i tre cuccioli e il pastore maremmano liberati dai volontari con l'aiuto degli agenti della polizia locale. A dare l'allarme è stato un pastore che avrebbe sentito i guaiti degli animali lasciati in abbandono. L'uomo ne ha parlato con una sua conoscente e lei poi ha avvisato la Lav.

La storia ha colpito anche il presidente della Regione Veneto Luca Zaia che in un post su Facebook ha scritto: «Appena sarà individuato il responsabile, è giusto che paghi. Una tale ferocia non può restare impunita».
I volontari di Lav Verona si sono mossi immediatamente, presentando denuncia nei confronti del proprietario degli animali e accusandolo di maltrattamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Insetto antagonista della cimice asiatica sarà lanciato nelle colture veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento