Montecchia, ubriaco infastidisce barista e fa scattare una rissa

Il cliente alticcio e molesto ha rimediato una prognosi di dodici giorni, una multa per l'ubriachezza e una denuncia per lesioni. Coinvolti altri due uomini, uno con ferite guaribili in trenta giorni

Il bar dove è avvenuta la rissa (Foto Gmaps)

Un ferito con prognosi di trenta giorni, due feriti con prognosi di dodici giorni, alcune sedie e tavoli ribaltati. Si è conclusa così una rissa scoppiata al bar Roxy di via Trieste a Montecchia di Crosara. La lite ha coinvolto tre uomini ed è terminata con l'arrivo dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di San Bonifacio.

L'episodio è stato raccontato da Alessandra Vaccari su L'Arena. Tutto è cominciato quando un uomo, ubriaco, è entrato nel bar e ha chiesto da bere. Il gestore si è rifiutato, ma il cliente ha insistito. Due avventori sono così intervenuti per aiutare il barista e hanno accompagnato fuori l'uomo. Quest'ultimo però dopo un po' di tempo è tornato e ha continuato a chiedere da bene. Gli stessi due uomini di prima hanno cercato di portarlo fuori dal locale, ma l'uomo ubriaco ha cominciato prima a spingerli e poi, una volta usciti, i tre hanno cominciato a darsele.

Il cliente alticcio e molesto ha rimediato una prognosi di dodici giorni, una multa per l'ubriachezza e una denuncia per lesioni.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

  • La donna non cede al ricatto e lui pubblica sui social le sue immagini "hot"

Torna su
VeronaSera è in caricamento