Con più espositori e tante novità, Model Expo Italy ritorna in fiera a Verona

Tra l'11 e il 12 marzo sono attesi 70mila visitatori nei padiglioni di via del lavoro, dove si terrà la più importante manifestazione nazionale dedicata ai collezionisti, agli amanti degli hobby in miniatura e al mondo del gioco in tutte le sue forme

©Foto Ennevi_Veronafiere

La passione per il modellismo cresce alla Fiera di Verona. L’11 e il 12 marzo torna Model Expo Italy, la più importante manifestazione nazionale dedicata ai collezionisti, agli amanti degli hobby in miniatura e al mondo del gioco in tutte le sue forme. La 13ª edizione dell’evento si presenta con numeri in crescita: 370 espositori, tra aziende ed associazioni ludiche, in aumento del 17% rispetto al 2016, oltre 200 appuntamenti e spettacoli in programma e 70mila visitatori attesi.

conferenza stampa Model Expo Italy (da sx, Lorenzo Tattoli, Omar Fantini e Claudio Valente)-2-2

"Veronafiere crede e investe anche su molte rassegne dove la passione del visitatore è centrale – spiega il vicepresidente Claudio Valente –. In questo senso il successo di Model Expo Italy è l’esempio, grazie ad un format rivolto ad un grande pubblico intergenerazionale, con modellisti dagli otto agli 80 anni, trasversale a diversi hobby, sempre innovativo e aggiornato sulle nuove tendenze come cosplay, droni, simulatori e videogiochi".
A presentare l’edizione 2017 di Model Expo Italy, giovedì mattina a Veronafiere c’erano anche il vicedirettore commerciale Elena Amadini, insieme a Omar Fantini, comico di House of Gag, Lorenzo Tattoli, presidente del Clv-Lego user group e Stefano Ascari, presidente del Gruppo aeromodellistico Secchia.

navimodellismo nella vasca da 600 mq a Model Expo Italy-2-2

A Model Expo Italy sono in tutto sei i padiglioni da visitare, su un’area di 60mila metri quadrati. Quattro (il 4, 5, 6 e 7) sono dedicati al modellismo più tradizionale: aeromodellismo, automodellismo, navimodellismo, ferromodellismo e modellismo statico. Alcune tra le più note case produttrici di aeromodelli, trenini e soldatini come Italeri, Abbiati Wargames, Arena Model, Mirliton e Loco sono pronte a mostrare nel fine settimana il meglio dell’offerta made in Italy di settore. Da non perdere nel padiglione 6 le battaglie navali e le grandi manovre di galeoni, corazzate e sommergibili radiocomandati nella vasca attrezzata di 600 metri quadrati, la più grande del suo genere in Europa, a cura dell’Associazione Modellismo & Storia DLF Pontassieve.

Il padiglione 2 è poi sede del Games District, organizzato in collaborazione con Think Comics, dove trovano spazio giochi da tavolo e di miniature, videogame, cosplay e fumetti.

automodellismo a Model Expo Italy-2-2

Novità 2017 è invece l’Area Lego che da quest’anno ha un padiglione (il numero 1) di 3.500 metri quadrati interamente riservato alle creazioni originali in mattoncini colorati, portate dai gruppi di appassionati arrivati da tutto il Paese.

A Model Expo Italy anche informatica e tecnologia sono alla portata di tutti. Nella Special area del padiglione 7, grazie a FabLab, ragazzi e adulti possono imparare i segreti per progettare a computer e creare oggetti con la stampante laser, mentre allo stand Tech4Kids anche i bambini hanno la possibilità di realizzare semplici sistemi elettronici, facendo muovere piccoli robot.

ferromodellismo a Model Expo Italy -2-2

Numerosi, infine, gli ospiti attesi nelle due giornate: dai comici di House of Gag, Omar Fantini e Gianluca Fubelli, a Zeth Castle, presentatore della gara di cosplay in scena domenica, fino alla disegnatrice Valeria Favoccia, al pittore di miniature Angelo Di Chello e al campione di videogame Francesco Romeo.

Omar Fantini, comico di House of Gag-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento