In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

Il virus non fa caso alla carta d'identità, tutti sono potenzialmente contagiabili. Nel Veronese, il paziente più giovane ha due anni e ci sono anche due 17enni ricoverati in ospedale

Foto di repertorio

All'inizio dell'emergenza coronavirus sembrava che i bambini fossero quasi immuni al contagio. Ci si concentrava soprattutto sugli anziani e su chi aveva già altre gravi malattie perché ritenute le categorie più esposte al rischio più grande, quello di morire. Si sentiva dire che il coronavirus uccideva soltanto i vecchi e i malati e che per gli altri quasi non c'era da preoccuparsi. Un errore di sottovalutazione di cui tutti si sono accorti col tempo. Covid-19, infatti, non guarda in faccia a nessuno e se può entrare in un corpo umano non fa distinzioni. Uomini e donne, anziani e bambini, tutti sono possibili bersagli del contagio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto che il coronavirus non guardi la carta d'identità è dimostrato dagli ultimi dati diffusi dalla Regione Veneto sui minorenni contagiati da Covid-19. Ad oggi, 26 marzo, tra gli 0 e i 17 anni, ci sono 125 cittadini veneti positivi al test del coronavirus. E purtroppo, tra questi 125, ci sono 6 pazienti ricoverati in ospedale.
La tabella diffusa dall'ente regionale suddivide il dato per province e così si può scoprire che ci sono 18 casi positivi tra i minorenni veronesi e 2 di loro sono stati ricoverati. Il più giovane malato Covid-19 della provincia di Verona ha 2 anni, mentre i due minori ricoverati hanno entrambi 17 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento