Vaccini, Ministro Fedeli: "Zaia, ripensamento giusto. Improprio mandare vigili a scuola"

"La legge è chiara e va rispettata. - ha dichiarato Valeria Fedeli, Ministro dell'istruzione - Sono soddisfatta perciò della decisione della Regione Veneto di sospendere il decreto di moratoria di due anni per l'applicazione delle norme sui vaccini"

Valeria Fedeli, Ministro dell'istruzione (ph Facebook)

«La legge è chiara e va rispettata. Sono soddisfatta perciò della decisione della Regione Veneto di sospendere il decreto di moratoria di due anni per l'applicazione delle norme sui vaccini». Così la Ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli che, insieme alla Ministra della Salute Beatrice Lorenzin, aveva scritto al Governatore del Veneto Luca Zaia per chiedere un ripensamento: «Tutte le istituzioni a partire da quelle nazionali, - ha dichiarato Fedeli - e compresi i governatori di Lombardia Maroni e Veneto Zaia, che ha sospeso il decreto, hanno dato un senso di sostegno alle famiglie e alle scuole per portare i bambini a scuola».

«Il decreto-legge sui vaccini è un provvedimento che guarda alla salute pubblica, la sua corretta attuazione è per questo particolarmente importante», prosegue Fedeli. «La legge è chiara e, proprio perché siamo convinti che il confronto con le famiglie sia fondamentale, proprio perché vogliamo accompagnare le scuole nelle nuove operazioni necessarie per vaccinare bambine e bambini, sono stati messi in campo tutti gli strumenti per poter attuare al meglio la legge e semplificare le procedure a carico di scuole e famiglie».

A margine della proclamazione dal lido di Venezia del vincitore del Leoncino Agiscuola ("The Leisure seeker" di Paolo Virzì), la ministra Fedeli ha poi aggiunto: «Bisognerebbe tentare di convincere anche un genitore che per scelta non fa vaccinare i figli, le scuole in questo possono darci una mano. Mi ha fatto particolarmente piacere che lì a Verona in tre dei quattro casi, nei giorni successivi, i genitori abbiano scelto di far vaccinare i bambini».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In merito alla decisione del Comune di Verona di schierare i vigili urbani per il primo giorno di scuola, l'On. Fedeli ha però criticato la scelta, giudicandola «una cosa impropria, o meglio, io avrei scelto diversamente, visto che si ha a che fare con bambini della fascia 0-6 anni che non sanno nemmeno il perché delle scelte dei loro genitori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • Altri 81 casi positivi al coronavirus nel Veronese, sono saliti a 1.228

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento