A San Zeno rombano i motori aspettando il passaggio della Freccia Rossa

La Freccia Rossa passerà da Piazza Bra e lo farà in grande stile con un attraversamento senza precedenti. Tra gli appassionati sarà scelto un fortunato vincitore che potrà salire su una Ferrari il 27 maggio

Si è svolta oggi, venerdì 12 maggio, nella Sala Arazzi del Comune di Verona, la conferenza stampa di presentazione dei due eventi dedicati all’auto d’epoca che saranno protagonisti a Verona il 14 maggio e il 18 maggio, organizzati dall’Automobile Club Verona in collaborazione con il Comune di Verona.

A distanza di due anni la Mille Miglia tornerà ad attraversare la nostra città e lo farà grazie all’impegno dell’Automobile Club Verona, alla fondamentale collaborazione del Comune di Verona e la partnership instaurata con AGSM, ATV, AMIA, Acque Veronesi e con la Concessionaria Autosilver. La Freccia Rossa transiterà da Piazza Bra nel pomeriggio di giovedì 18 Maggio a partire dalle ore 15:15 circa quando inizierà lo spettacolo con il tributo Mecedes Benz Mille Miglia Challenge e il Ferrari Tribute to Mille Miglia.

IMG_1147-4

I concorrenti della Freccia Rossa, che arriveranno a Verona intorno alle 16:30, affronteranno proprio in Piazza Bra i primi rilevamenti cronometrici validi per la classifica dell’evento, aggiungendo pathos e spettacolo per il pubblico veronese. Le vetture arriveranno a Verona da Corso Porta Nuova, sfileranno sotto l’orologio e quindi sul Liston, attraversando un arco che sancirà l’ingresso nell’area di rilevamento tempi. Qui dovranno confrontarsi con i primi pressostati, ovvero dei tubi in gomma posizionati lungo il perimetro dei giardini che rileveranno al centesimo di secondo la precisione di passaggio. Terminata questa sfida, i concorrenti usciranno dal lato di Palazzo Barbieri e proseguiranno da Via degli Alpini la loro marcia verso Padova dove si concluderà la prima tappa.

Oltre al perimetro transennato, dietro il quale si potrà assistere all’attraversamento, Piazza Bra sarà allestita con delle aree esclusive per il pubblico e gli appassionati dove il passaggio regalerà emozioni indimenticabili. Due saranno infatti le possibilità: la scalinata di Palazzo Barbieri diventerà una tribuna naturale per assistere allo spettacolo in posizione esclusiva e sopraelevata. Per tutti gli appassionati che sceglieranno la scalinata (che sarà aperta dalle 14:00) l’accesso sarà comprensivo di una consumazione. Da questa posizione, grazie a dei segnalatori luminosi, sarà possibile conoscere in diretta i tempi realizzati dai concorrenti che termineranno le prove cronometrate proprio sotto a Palazzo Barbieri. Il pass di accesso è già disponibile a €10 (+ diritti di prevendita).

IMG_1152-2

Seconda offerta le due esclusive aree lounge allestite una di fronte al Liston davanti alla statua di Vittorio Emanuele, l’altra di fronte all’Arena con alle spalle i giardini. Qui saranno allestiti dei salottini affacciati proprio sul passaggio e sarà servito un buffet a partire dalle ore 13:00 sino al termine dell’evento. I posti per queste due zone sono limitati, ma i pass in prevendita sono ancora disponibili. Le prevendite sono attive presso la sede AC Verona di Via della Valverde, le delegazioni di Verona Sud, San Giovanni Lupatoto, Bussolengo, San Pietro in Cariano, Bardolino, Peschiera del Garda, Villafranca e le agenzie di B.go Milano – Via Meloni e B.go Trento - Piazzale Stefani.

Come di consueto non mancherà il tocco glamour che rende così affascinante la Mille Miglia nel mondo, ovvero il parterre vip tra i partecipanti che quest’anno, nella già storica edizione numero 90, non hanno voluto mancare. La carrellata comprenderà alcuni personaggi dello spettacolo come Joe Bastianich su una Healey 2400 Silverstone E-Type del 1950 con il numero 235 e Albert Carreras, figlio del tenore José, al volante di una Mercedes-Benz 300 SL del 1955 con il numero 410. Per gli appassionati di calcio occhio alla numero 196 (Alfa Romeo 6C SS Coupè Touring, 1949) pilotata da Ronald De Boer, ex calciatore oggi allenatore. Molto nutrito il gruppo dei piloti e delle personalità del mondo dell’auto da corsa. Con il numero 88 la leggenda Arturo Merzario in gara su una Alfa Romeo 6C 2.3 del 1938.

Piacevole sorpresa la partecipazione di Romain Dumas tre volte vincitore della 24 Ore di Le Mans (2010, 2013 e 2016) prima con Audi e poi con Porsche. Sarà al via con una Porsche 550A Spyder del 1957 numero 238. Il gruppo prosegue con un’altra leggenda, Jochen Mass, pilota F1 negli anni Settanta e Ottanta, al via con una Mercedes Benz 300 SL “ali di gabbiano” con il numero 317. Stellare la coppia formata da Toto Wolff, direttore esecutivo della Mercedes AMG F1, con Aldo Costa, responsabile del progetto e dello sviluppo della squadra di Formula 1 Mercedes AMG. Neanche a dirlo saranno al via con un’altra Mercedes 300 SL Prototype anno 1952 con il numero 345. Chiudono il gruppo i piloti Bernd Maylander, attuale driver della safety car nelle gare di F1 che parteciperà con una Mercedes-Benz 220 del 1955 con il numero 349 e l’altro ex F1 Adrian Sutil su un’altra Mercedes-Benz 300 SL del 1955 con il numero 359. La bandiera veronese sarà affidata a Luigi Mion, che con la sua Jaguar XK 120 OTS Roadster numero 343 proverà a portare in alto i colori “gialloblu”.

Interessante anche l’opportunità offerta ai tanti spettatori che assisteranno al passaggio in Piazza Bra. Grazie alla rete WiFi della città di Verona (( freewifi@verona )), accessibile attraverso il download dell'app Verona SmartApp, che consentirà di navigare ad alta velocità, tra tutti coloro che condivideranno su Facebook e Twitter le foto dell’attraversamento con l’hashtag #MilleMigliaVerona2017 sarà selezionato un fortunato vincitore che potrà poi salire su una Ferrari nel corso dell’evento “La Rossa incontra il Rosso” del prossimo 27 maggio.

V4_MANIFESTO ASPETTANDO 2017-2

DOMENICA 14 L’ANTEPRIMA CON ASPETTANDO LA CORSA PIÙ BELLA DEL MONDO - L’evento dedicato alle vetture in età Mille Miglia coinvolgerà Verona e provincia. Saranno 37 le vetture al via di “Aspettando La Corsa più Bella del Mondo” a Verona, la manifestazione di regolarità classica organizzata dall’Automobile Club Verona che si disputerà domenica 14 maggio. Il lavoro intenso del gruppo organizzatore ha infatti confermato il più alto numero di partecipanti da quando questa manifestazione si disputa.

L’evento sarà suddiviso in due gare che percorreranno il medesimo percorso. Il “Trofeo Luciano Nicolis” (18 vetture), riservato alle auto 1927-1957 metterà in palio per i primi classificati l’iscrizione gratuita alla manifestazione del prossimo anno. Il “Memorial Giulio Cabianca” (19 vetture), riservato alle auto 1958-1981 premierà i vincitori con la garanzia di iscrizione alla Mille Miglia 2018.

Dopo le edizioni 2015 e 2016 cambia la logistica dell’evento, che prenderà il via nella mattinata di domenica 14 nella suggestiva location di Piazza San Zeno dove si svolgeranno le verifiche. I concorrenti partiranno poi da Piazza Corrubio, dalle ore 10:30 e affronteranno l’attraversamento della città. Per la prima volta in assoluto, dovranno confrontarsi con una batteria di pressostati in Piazza Erbe, esclusiva ed inedita location. Il percorso proseguirà sulle colline della Valpolicella, fino alla spettacolare Villa della Torre, della Famiglia Allegrini, a Fumane, dove le vetture sosteranno per il pranzo e la pausa di metà giornata.

Nel pomeriggio, i partecipanti proseguiranno l’evento agonistico sulle colline di Custoza, per poi terminare al Museo Nicolis con la cerimonia di premiazione e il buffet di arrivederci. Ariano Baso, Presidente Automobile Club Verona: «Siamo davvero fieri di poter avere nuovamente la Mille Miglia a Verona dopo due anni di assenza. Lo avevamo promesso e ci siamo impegnati per molti mesi, collaborando con 1000 Miglia Srl e con il Comune di Verona, per fare in modo che lo spettacolo senza tempo della Freccia Rossa tornasse a godere di un palcoscenico degno di questo nome. La nostra Piazza Bra non può che essere il luogo ideale dove ammirare queste stupende vetture che più gli anni passano e più stupiscono per la loro bellezza e, paradossalmente, anche per la contemporaneità di alcune delle loro linee. Invito tutti gli appassionati a venire in Piazza Bra giovedì 18 maggio perché la Mille Miglia offrirà quest’anno uno spettacolo senza precedenti».

Riccardo Cuomo, Direttore Automobile Club Verona: «Non posso che ringraziare, oltre al fondamentale supporto del Comune di Verona, i partners che ci hanno sostenuto anche quest’anno nella realizzazione di questo evento. Grazie a tutti loro abbiamo messo in piedi l’attraversamento più completo che la rievocazione storica della Mille Miglia abbia mai affrontato a Verona. Posso assicurare che il lavoro è stato davvero molto, ma sono altrettanto certo che lo spettacolo offerto da questa manifestazione sarà ancora una volta indimenticabile. Come ho detto anche in altre occasioni, l’affetto e il seguito che questo evento porta con sé non finisce mai di stupirmi per il suo calore e per la sua forza, capace di coinvolgere tutte le generazioni intorno all’eccellenza dell’auto d’epoca. Invito infine ad assistere anche ad “Aspettando la Corsa più Bella del Mondo”, in programma domenica 14, che con le sue splendide vetture sarà la giusta anteprima all’attraversamento di giovedì 18».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Tre persone portate in ospedale dopo un scontro frontale tra due auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento