Mercatini di Natale di Verona: nel primo weekend preso d'assalto il centro città

Lunghe code per assaporare i piatti tipici tedeschi e austriaci, ma lunghe code anche nelle vie d'accesso alla città. Parcheggi esauriti e traffico intasato per i Mercatini di Piazza dei Signori

Sabato 21 novembre sono stati inaugurati i Mercatini di Natale di Verona e già nel primo weekend di apertura sono stati presi d'assalto da veronesi, della città e della provincia, ma anche da turisti provenienti dalle province vicine.

L'Arena ha ripercorso la giornata di domenica, picco massimo di afflusso al centro storico e ai Mercatini di Norimberga. Già nella mattinata, risultavano esauriti i parcheggi Cittadella e Arsenale. Nel primo pomeriggio, hanno esaurito ben presto i posti disponibili anche il parking Arena e quelli di piazza Isolo, piazza Corrubbio e del Tribunale; infine, anche il parcheggio Centro è andato esaurito.

Nonostante la sosta selvaggia di coloro che non sono riusciti a trovare posto nei parcheggi citati, la presa d'assalto di questi parking a pagamento ha avuto un riscontro positivo, di cui su L'Arena parla il comandante della Polizia Municipale Luigi Altamura: "Riuscendo a indirizzare il traffico privato verso i parcheggi via via disponibili, grazie anche ai pannelli a messaggio variabile e con le chiusure mirate di corso Porta Nuova, la viabilità regge. È però necessario attivare il servizio di bus navetta dal parcheggio della Fiera già dal prossimo fine settimana per sollevare il traffico in entrata da Verona Sud. Ho già fatto richiesta all'amministrazione". Infatti, sebbene non si siano registrati grossi disagi, il traffico è stato comunque congestionato dal massiccio afflusso di persone dirette in centro città; le vie più colpite sono state Lungadige Re Teodorico, via Interrato dell'Acqua Morta e viale Piave.

Paradossalmente, i maggiori ingorghi si sono verificati a livello pedonale, in particolare nelle vie di accesso a piazza dei Signori e tra questa e il Cortile del Mercato Vecchio. All'ora di cena, per poter gustare le delizie di Norimberga o i panini con wurstel e crauti, bisognava armarsi di pazienza e mettersi in coda ai banchetti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 13 al 15 settembre 2019

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

Torna su
VeronaSera è in caricamento