Da Santa Lucia all’Epifania, 336 banchi controllati: trovate irregolarità

Gli agenti della Polizia amministrativa hanno tenuto monitorata la situazione nei diversi mercatini che si sono avvicendati a Verona nell'ultimo periodo, sanzionando 11 di questi mentre sono ancora al vaglio le posizioni di alcuni lavoratori

I banchetti di Natale in piazza dei Signori

Sono 336 i banchi ambulanti controllati nei numerosi mercatini presenti in città nel periodo natalizio, da Santa Lucia all’Epifania.
Negli ultimi due mesi, infatti, la Polizia amministrativa ha effettuato oltre 120 controlli tra i vari banchi, a tutela del rispetto dei regolamenti comunali in tema di mercatini ma anche per prevenire il degrado e l’abusivismo in uno dei periodi con la massima affluenza di turisti e visitatori.

Massima attenzione è stata posta anche al fenomeno dei lavoratori in nero, con verifiche su 111 persone e l’avvio di ulteriori accertamenti sulla posizione lavorativa di alcuni dipendenti occupati nei banchi della Fiera di S. Lucia.

Dei 336 posteggi/banchi controllati, sono 11 quelli sanzionati: 5 per occupazione oltre i limiti (con una multa di 50 euro), 2 per vendita di prodotti merceologici non consentiti (multa di 1.032 euro), 2 per commercio abusivo su aree pubbliche (con sanzione di 5.164 euro) oltre al contestuale sequestro delle merci esposte e la contestazione del DASPO urbano, 1 per violazione all'Ordinanza sulla raccolta fondi (multa di 50 euro).

Inoltre, durante la Fiera di S.Lucia, un negozio in centro storico è stato multato per attività di somministrazione anziché di sola vendita, oltre che per occupazione abusiva di sede stradale con esposizione di mezzi pubblicitari non autorizzati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Le regole valgono per tutti ma purtroppo c’è sempre qualcuno che ci prova a cercare le scorciatoie - ha detto l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato -. Nei momenti di maggiore affluenza servono più occhi, ed è ciò che gli agenti della Polizia Municipale costantemente fanno, compatibilmente con l’organico a disposizione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Forti temporali attesi in Veneto: stato di attenzione anche nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento