Malori e cadute tra gli spettatori del Giro d'Italia a Verona: 14 persone soccorse

Circa venti i mezzi impiegati dai soccorritori tra ambulanze e auto mediche

Sono ben 14 le persone soccorse durante il pomeriggio del Giro d'Italia a Verona. A partire dalle 15.45 circa, una serie di malori, complice il grande caldo, ma anche cadute, hanno visto protagonisti gli spettatori lungo il tragitto effettuato dai corridori.

Il coordinamento delle operazioni di soccorso è stato svolto dal Suem 118, oltre che dalla questura scaligera, impiegando tre infermieri ed un medico. Nel complesso i mezzi impiegati dai soccorritori sono stati venti, tra ambulanze, squadre mediche, ma anche bici e due presidi medici avanzati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non eccessivamente gravi, ad ogni modo, le condizioni dei vari spettatori coinvolti: si contano infatti diversi codici verdi e pur tuttavia alcuni codici gialli, tutti gestiti dalla croce verde, dalla croce rossa, ma anche dall'aeronautica militare e dagli stessi operatori dell'organizzazione del giro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partire da Verona: le info utili per come raggiungere l'aeroporto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • 'Ndrangheta in provincia di Verona dai primi anni '80: l'operazione scattata all'alba

  • Focolaio di Covid-19 a Verona: marito ricoverato e famiglia messa in quarantena

  • Non rispetta la quarantena a Legnago, va al mare a Rosolina e viene multata

Torna su
VeronaSera è in caricamento