Mischia due prodotti per la pulizia della casa e la miscela esplode

È successo ad un anziano di Avesa che ha sentito un forte bruciore agli occhi, alle labbra e alla gola. Malore anche per uno dei soccorritori del 118 che ha respirato i gas prodotti dalla reazione chimica

Foto generica di repertorio

Un uomo anziano di Avesa è stato soccorso ieri pomeriggio, 21 luglio, in casa dai sanitari del 118, ma durante l'intervento anche uno dei soccorritori si è sentito male ed anche per lui è stato necessario il trasporto in ospedale per accertamenti. I due non sono stati ricoverati e dopo alcuni controlli sono potuti tornare a casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutta colpa di una miscela di prodotti per la pulizia della casa, come raccontato da Alessandra Vaccari su L'Arena. Il mix era stato creato dall'anziano e la reazione chimica si è manifestata con una piccola esplosione del contenitore in cui i due liquidi erano stati mischiati. Con l'esplosione, il liquido e il gas prodotti dalla miscela sono fuoriusciti e l'uomo ha avvertito un forte bruciore agli occhi, alle labbra e alla gola. Ciò nonostante, è riuscito ad avvisare il figlio che ha subito chiamato il 118.
Gli operatori sanitari sono giunti con un'ambulanza ed uno di loro, entrando nella casa dell'anziano, ha inalato i gas sprigionati dal mix dei prodotti chimici, avvertendo un malore. A quel punto è stata chiamata anche un'automedica per aiutare anche l'operatore del 118.
Fortunatamente, l'incidente domestico non ha avuto conseguenze troppo serie e i prodotti mischiati, alla fine, sono stati smaltiti dai vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

  • Un successo la spesa a Km Zero a domicilio dei produttori veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento