Mafia e droga, arresti a Verona e Bari. Zaia: «La giornata comincia bene»

Nella mattinata del 16 maggio sono state eseguite 19 ordinanze di custodia cautelare tra il Veneto e la Puglia: «Altri spacciatori, malavitosi ed estorsori tolti dalla piazza»

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Spacciatori di droga e ‘mafiosi’ iniziano la giornata con una sonora sconfitta, la gente per bene con una bella soddisfazione. Grazie e complimenti agli inquirenti e ai carabinieri.

Lo ha detto il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, congratulandosi per un’importante operazione contro la criminalità portata a termine dal corpo dei carabinieri tra il Veneto e la Puglia, che ha portato a eseguire 19 di ordinanze cautelari per associazione di tipo mafioso e associazione finalizzata al traffico di droga e alle estorsioni, nelle province di Verona e Bari.

Un po’ ovunque tira un’aria nuova di legalità e non passa giorno che non si registri qualche vittoria contro il crimine – aggiunge il Governatore – il che è un segnale importantissimo di risposta alla richiesta di sicurezza e lotta al crimine che viene dalla popolazione. Altri spacciatori, malavitosi ed estorsori tolti dalla piazza. Oggi la giornata comincia bene.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    A Peschiera del Garda il ristorante "La Barcaccia" alla deriva sul Mincio

  • Video

    Grandinate sul lago di Garda: il video degli interventi dei vigili del fuoco

  • Cronaca

    Gestiva il traffico di droga tra Puglia e Veneto, bloccata associazione mafiosa

  • Cronaca

    Altro week-end di maltempo: pioggia, grandine e vento forte nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento