Lutto per la morte di Adriano Vincenzi. «Straordinario uomo di chiesa»

Monsignor Adriano Vincenzi si è spento dopo una breve e grave malattia. A lungo è stato alla guida della Fondazione Toniolo ed era il coordinatore del Festival della dottrina sociale della chiesa

L'immagine usata dalla Fondazione Toniolo su Facebook per l'ultimo saluto ad Adriano Vincenzi

A causa di una breve e grave malattia, si è spento stamattina, 13 febbraio, a 68 anni, monsignor Adriano Vincenzi. Aveva lanciato ed era rimasto coordinatore del Festival della dottrina sociale della chiesa, organizzato da anni a Verona. Ma Adriano Vincenzi è stata anche a lungo la guida della Fondazione Toniolo, che nella sua pagina Facebook ha pubblicato questo messaggio.

Monsignor Adriano Vincenzi era sempre stato attivo nell'ambito del terzo settore e da qualche mese era stato nomina consulente ecclesiastico dell'Ucid (Unione cristiana imprenditori e dirigenti). E il lutto per la sua scomparsa è molto forte in città.

Con la sottoscrizione della Carta dei valori, solo due mesi fa, oggi sento una responsabilità in più - ha commentato il sindaco di Verona Federico Sboarina - Sento l'impegno morale a concretizzare l'eredità di don Adriano. La sua scomparsa prematura mi addolora personalmente, ripenso con tristezza agli incontri fatti per la Carta e capisco che è stato il suo ultimo atto nei confronti della sua città. Impegno civile e formazione dei cattolici in politica sono gli aspetti per cui non verrà mai dimenticato. Lo conoscevo da vent'anni, Verona perde un concittadino di grande intelligenza e spessore culturale. Lo sa bene chi, come me, ha avuto la possibilità di sentire le sue omelie o le sue riflessioni.

Un lutto che il vicepresidente del consiglio regionale Massimo Giorgetti ha espresso con queste parole.

Mi unisco al dolore di tutta la cittadinanza veronese per la perdita di monsignor Adriano Vincenzi - ha scritto Giorgetti - Oggi Verona perde uno straordinario uomo di Chiesa, un faro dell'impegno sociale e un riferimento per le istituzioni. Tutti noi ci ricordiamo del suo impegno quotidiano per la formazione di politici e amministratori come promotore della scuola diocesana veronese di formazione all'impegno socio-politico che ha arricchito di idee e valori la politica del nostro territorio. Da coordinatore del Festival della Dottrina sociale della Chiesa ha saputo infondere in tantissimi il principio di libertà, solidarietà e bene comune. Lo ricorderemo a lungo.

Ma il dolore ha superato anche i confini della città di Verona. Anche la onlus pesarese Gulliver ha scritto sui social network un pensiero sulla scomparsa di monsignor Adriano Vincenzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

  • Verona e le sue bellezze storiche e culturali approdano in tv sulla Rai

Torna su
VeronaSera è in caricamento