Ubriaco alla guida, cerca la fuga ma alla fine viene fermato dai carabinieri

Una volta notata la pattuglia, ha cercato di scappare sulla Transpolesana ma è stato fermato a Vigo di Legnago dai miliari, che hanno notato alcune lattine di birra nell'abitacolo

Un controllo dei carabinieri di Legnago

Le disposizioni di rimanare in casa salvo validi motivi, non gli hanno impedito di mettersi alla guida in stato di ebbrezza e di cercare di sfuggire ai carabinieri, finendo così nei guai. Nella notte tra venerdì e sabato, gli uomini del Norm di Legnago hanno intercettato un'auto di colore grigio, che alla vista della pattuglia ha tentato la fuga immettendosi sulla Transpolesana, in direzione di Rovigo. 

A quel punto i militari si sono lanciati all'inseguimento della vettura fino a Vigo, dove sono riusciti a fermarla e ad identificare il soggetto. Si trattava di un pregiudicato della zona classe 1992, già indagato per vari titoli di reato contro il patrimonio e altro, che sarebbe stato visibilmente ubriaco e si sarebbe rifiutato di sottoporsi al test alcolimetrico. Il giovane, alle contestazioni presentate dai carabinieri, non ha saputo fornire motivi per la sua presenza in zona e gli è stata dunque ritirata la patente, con contestuale sequestro dell'auto, all'interno della quale sarebbero state rinvenute alcune lattine di birra

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Coronavirus: tre i nuovi casi positivi in Veneto e due i morti, un decesso è a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento