Sona, partito l'adeguamento delle fogne. "Interventi per 745 mila euro"

Sopralluogo del presidente di Acque Veronesi Niko Cordioli ed del sindaco di Sona Gianluigi Mazzi sul primo cantiere in via Platano in fase di completamento

Niko Cordioli e Gianluigi Mazzi

Sono partiti da via Platano, nelle località di Mandolare e Crocette del comune di Sona, i lavori di Acque Veronesi per l'adeguamento e il potenziamento delle reti fognarie. L'intervento prevede la posa di nuove condotte per le acque nere, complete di pozzetti e predisposizione agli allacciamenti. Sono previste inoltre tubazioni in gres ceramico e in pvc.

Sul cantiere hanno eseguito un sopralluogo ieri, 3 novembre, il presidente di Acque Veronesi Niko Cordioli ed il sindaco di Sona Gianluigi Mazzi. I lavori in via Platanto sono già in fase di completamento. Poi si sposteranno in via Gramsci, nella frazione di Bosco di Sona e prima interesseranno una parte della Strada Regionale 11, in località Valle di Sona. 

"L’opera avrà un costo di 745 mila euro, interamente finanziati dall'amministrazione comunale di Sona attraverso la sua partecipata Acque Vive, e rappresenta un investimento significativo, in questo periodo di difficoltà economica che interessa tutti gli enti e le amministrazioni pubbliche - ha commentato Cordioli - I lavori dureranno 6 mesi e comporteranno importanti benefici sia per la tutela del territorio, sia per la collettività. Gli utenti che beneficeranno dell’opera potendosi quindi finalmente allacciare alla rete fognaria saranno circa una cinquantina".

Soddisfazione per l’inizio dei lavori è stata espressa dal primo cittadino Mazzi: "Mai come in questo periodo sono tante le opere che stanno interessando il comune di Sona, dalle scuole alle strade, dai marciapiedi all’isola ecologica, dai parcheggi alle fognature. Ringrazio Acque Vive per il lavoro svolto nella fase di predisposizione e Acque Veronesi per il lavoro di progettazione ed esecuzione. In sinergia con gli enti, stiamo lavorando proficuamente e tutti questi cantieri porteranno benefici alla nostra rete fognaria, migliorandone i servizi al cittadino e incidendo ancor più nella volontà di porre massima tutela al territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento