La tessera del tifoso fa acqua biglietti a chi non ce l'ha

Denunciati dalla polizia tre venditori che avevano dato i tagliandi a chi non ne aveva diritto

La tessera del tifoso fa acqua biglietti a chi non ce l'ha
Sono tre i titolari di altrettanti punti vendita dei biglietti dello stadio denunciati dalla Digos di Verona. La denuncia è scattata a seguito di una complessa attività d’indagine svolta in collaborazione con la questura di Salerno, a seguito dei violenti scontri scoppiati con le forze dell'ordine lo scorso 7 novembre allo stadio Arechi della città campana, in occasione dell'incontro tra Salernitana e Hellas Verona. Incontro, per il quale, a causa della rivalità tra le due tifoserie, il prefetto di Salerno aveva ordinato la vendita dei biglietti per assistere alla partita ai soli residenti in Campania, con esclusione dalla limitazione ai possessori della "tessera del tifoso". Il bilancio degli scontri fu di 12 feriti tra la Polizia di Stato e quattro arresti di ultras, di cui due appartenenti all'Hellas Verona e due alla Salernitana.

A seguito dei violenti scontri, furono identificati tutti i tifosi veronesi giunti in trasferta allo stadio, tra i quali, alcuni sostenitori, risultarono in possesso di regolare biglietto di accesso al settore ospiti, ma non della "tessera del tifoso". Per questo, la Digos di Verona ha subito dopo avviato un'attività d'indagine presso i punti vendita cittadini dove erano stati acquistati i biglietti per la partita dell'Arechi per accertare , il rispetto della normativa  in materia di vendita dei biglietti per lo stadio.

L'attività di polizia ha permesso di far piena luce su quanto accaduto con la vendita ai tifosi dell'Hellas Verona di quei tagliandi d'accesso allo stadio di Salerno senza che gli acquirenti fossero in possesso della "tessera del tifoso", consentendo di scoprire delle criticità nel sistema generale di gestione della vendita sul circuito nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento