Irregolarità riscontrate dalla Polizia locale: sanzioni per un bar di Verona

Mancavano diverse indicazioni obbligatorie per legge: dal cartello del divieto di fumo ai prezzi sui prodotti. Inoltre non era in funzione il gioco alternativo alle slot machines, che non prevede vincite in denaro

Polizia locale - Immagine d'archivio

Una serie di irregolarità che sono costate sanzioni per circa 2 mila euro. È quanto hanno riscontrato, lunedì, gli agenti della Polizia locale all’interno dell’esercizio commerciale cinese ‘Bar Brioches’ di via Velino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel locale mancavano, infatti, diverse indicazioni obbligatorie per legge. Dal cartello che specifica il divieto di fumo, con relativo richiamo a norme e sanzioni, ai prezzi sui prodotti, agli ingredienti di brioches e panini. Inoltre, siccome erano installate alcune slot-machine, in base alla normativa doveva essere in funzione anche un gioco che non preveda vincite in denaro. Era infatti appeso all’interno del bar un bersaglio elettronico per le freccette, ma il dispositivo non era funzionante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento