Bassona. La polizia stradale insegue due fuggitivi ad alte velocità

L'inseguimento si è sviluppato sulla Regionale 11 dal casello di Verona Nord alla zona industriale della Bassona dove i due si sono fermati nello spiazzo di una concessionaria

In due in fuga su un'auto rubata inseguiti ieri pomeriggio, 21 luglio, dagli uomini della polizia stradale di Verona con il supporto dei Carabinieri. Al termine della corsa, uno è stato preso l'altro è riuscito a fuggire a piedi.

Un inseguimento folle hanno dichiarato i testimoni a L'Arena, iniziato dal casello di Verona Nord e continuato fino alla zona industriale della Bassona, passando a grande velocità nel traffico della Regionale 11

Gli agenti della stradale sono riusciti a restare a ruota dei due a bordo di una Mini Cooper. Non li hanno persi neanche quando dalla strada principale, i fuggitivi hanno preso le strade della zona industriale. In quel labirinto, i due si sono infilati in una strada chiusa e hanno interrotto la fuga nello spiazzo di una concessionaria. Da lì, il guidatore è scappato a piedi nei campi. Le forze dell'ordine sono sulle sue tracce, ma intanto è stata arrestata la donna che sedeva nel sedile passeggero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vivevano alle spalle della coppia e facevano prostituire la donna: arrestati

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

Torna su
VeronaSera è in caricamento