S'infortuna raccogliendo olive: 37enne soccorsa e portata in ospedale

La donna si sarebbe procurata una sospetta lussazione della spalla a circa un chilometro e mezzo dall'abitato di San Zeno di Montagna: in suo aiuto è arrivato il Soccorso alpino, i Vigli del fuoco e il personale del 118

Immagine di repertorio

È stata la centrale operativa del 118, poco prima dell'ora di mezzogiorno di sabato, ad allertare il Soccorso alpino di Verona per un infortunio in un uliveto, avvenuto ad un chilometro e mezzo di distanza dall'abitato di San Zeno di Montagna.
N.L., 37enne di Gardone Val Trompia, provincia di Brescia, infatti si è procurata la sospetta lussazione di una spalla mentre raccoglieva olive. Per soccorrerla, una squadra del Soccorso alpino si è avvicinata in fuoristrada per poi proseguire a piedi lungo una mulattiera, assieme al personale sanitario dell'ambulanza di Bardolino e ai Vigili del fuoco: una volta raggiunta, l'infortunata è stata medicata, caricata in barella e trasportata fino alla strada, per essere poi accompagnata all'ospedale di Peschiera.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

  • Capelli neri, occhi marrone, Mister Italia 2019 è Rudy El Kholti ed è di Zevio

  • Forti temporali attesi sul Veneto e scatta ancora lo "stato di attenzione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento