Influenza aviaria in un allevamento di Nogara: scattano le misure restrittive

Il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, ha firmato l'ordinanza per istituire una zona di Protezione e una di Sorveglianza, oltre ad indicare numerose azioni da mettere in atto e divieti da rispettare

Immagine generica

Con un’ordinanza firmata oggi, 3 agosto 2017, dal Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, sono state imposte misure di restrizione a seguito del riscontro di positività all’influenza aviaria in un allevamento situato nel Comune di Nogara.

L’Ordinanza istituisce una zona di Protezione e una di Sorveglianza e indica numerose azioni da mettere in atto e divieti da rispettare.

La zona di Protezione ricomprende alcune aree dei Comuni di Nogara, Isola della Scala, Salizzole, Sorgà e Erbè.

Più ampia la zona di Sorveglianza, che ricomprende alcune parti dei Comuni di Nogara, Sorgà, Gazzo, Concamarise, Erbè, Isola della Scala, Bovolone, San Pietro di Morubio, Sanguinetto, Trevenzuolo, Oppeano, Cerea e Salizzole.

L'ORDINANZA FIRMATA DA ZAIA

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento