Aggressione tra coniugi nel bar a Castagnaro, si indaga su entrambi

La moglie ha ferito il compagno all'addome con un coltello ed è indagata per tentato omicidio, ma dice di essersi dovuta difendere dalla violenza del marito

L'auto dei carabinieri davanti al bar dove è avvenuta l'aggressione

Lei indagata per tentato omicidio e lui accusato di lesioni personali aggravate. Sono arrivate a questo punto le indagini della Procura e dei carabinieri di Legnago sull'aggressione avvenuta venerdì scorso, 3 gennaio, in un bar di Castagnaro, ora sotto sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lei e lui, sposati, entrambi 42enni e originari della Cina, sono i proprietari del locale e al momento della lite erano ubriachi. La donna ha dichiarato di essersi dovuta difendere dalla violenza del marito, come riportato da TgVerona, e così avrebbe usato un coltello per ferirlo all'addome. L'uomo è attualmente ricoverato all'ospedale di Legnago in prognosi riservata, dopo essere stato operato d'urgenza, e non dovrebbe essere in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

  • Un successo la spesa a Km Zero a domicilio dei produttori veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento