Morto in strada a San Massimo. Pedone investito in via Lugagnano

Nonostante l'intervento del 118 con un'automedica e un'ambulanza, l'uomo è deceduto prima che i sanitari potessero stabilizzarlo e trasportarlo in ospedale

La strada dove è avvenuto l'incidente (Foto Gmaps)

Non è stato possibile salvare il pedone che questa mattina, 12 febbraio, poco prima delle 7 è stato investito in via Lugagnano a Verona. Nonostante l'intervento del 118 con un'automedica e un'ambulanza, l'uomo è deceduto prima che i sanitari potessero stabilizzarlo e trasportarlo in ospedale.

Per chiarire le dinamiche dell'incidente, al lavoro sul posto gli agenti del reparto motorizzato e del nucleo infortunistica della polizia municipale di Verona. Secondo una loro prima ricostruzione il pedone, un uomo di 89 anni, stava attraversando la strada di fronte al panificio Albertini quando è stato travolto da un 22enne alla guida di una Polo. Il giovane è stato subito indagato per omicidio stradale dal pm Alberto Sergi della procura di Verona.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ricerche concluse a Legnago: trovato il cadavere della 29enne Natasha Chokobok

  • Incidenti stradali

    Schianto fatale in A4: auto esce di strada all'altezza di Caldiero, morto un uomo

  • Cronaca

    Il piccolo Alex può finalmente tornare a casa: «Sistema immunitario perfetto»

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 22 aprile 2019

I più letti della settimana

  • Sul treno, si abbassa la zip e si masturba davanti ad una giovane: denunciato

  • Dopo lo scontro con un'auto, la moto viene centrata da un altro centauro

  • Tragico incidente agricolo nel Veronese: morto un uomo di 30 anni

  • Tragico incidente tra auto e moto: un uomo perde la vita sul posto

  • Ricerche concluse a Legnago: trovato il cadavere della 29enne Natasha Chokobok

  • Donna vuole suicidarsi e si butta dal ponte, ma precipita sul terreno

Torna su
VeronaSera è in caricamento