Scontro frontale tra due auto a Valeggio: la vittima è un uomo di cinquant'anni

Le cause dell'incidente sono ancora al vaglio dei carabinieri della stazione locale. Sull'altra auto una coppia, Lui di Roverbella e lei di Castel d'Ario, entrambi rimasti gravemente feriti. L'uomo è stato ricoverato all'ospedale di Peschiera, mentre la donna è stata trasportata in elicottero al polo Confortini

Un pauroso incidente stradale è avvenuto domenica mattina, alle 9, sulla strada Regionale 249 che collega Valeggio sul Mincio a Roverbella.

Una Lancia Thema si è praticamente scontrata frontalmente con una Mini che proveniva dalla direzione opposta. Alla guida del primo veicolo un uomo di 50 anni, Luciano Dal Molin, muratore residente a Monzambano morto nel sinistro: la sua vettura si è spezzata nell'urto e il suo corpo è stato sbalzato fuori dal veicolo, finendo addirittura all'interno della recinzione di una fabbrica di mangimi che si trova sulla strada. Non è chiaro se avesse le cinture allacciate. Per lui, anche con il tempestivo intevrento del 118, non c'è stato nulla da fare.

Sull'altro veicolo una coppia, lui, Alberto Coghi, 40enne di Roverbella e lei, Ilaria Cazzola, 37 anni, di Castel d'Ario, entrambi rimasti gravemente feriti. L'uomo è stato ricoverato all'ospedale di Peschiera, mentre la donna è stata trasportata in elicottero al polo Confortini con preoccupante trauma addominale. Le dinamiche dell'incidente sono ancora al vaglio dei carabinieri di Valeggio. 

WEEKEND DA DIMENTICARE PER GLI INCIDENTI STRADALI: SCONTRI E PEDONI INVESTITI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

Torna su
VeronaSera è in caricamento