Verona, attraversa le strisce e viene centrata da un furgone: ferita grave un'anziana di Bovolone

Preoccupano le condizioni della signora veronese di 88 anni investita nella mattinata all'incrocio tra via Carlo Alberto e via Trento. L'elicottero del 118 interviene sul posto. Accertamenti in corso

Un altro investimento sulle strisce, un'altra vittima anziana. E' scattato verso le 11e25 l'allarme a Bovolone, all'incrocio semaforico tra via Carlo Alberto e via Trento. Una signora residente in città di 88 anni stava attraversando sulle strisce pedonali quando è stata travolta da un furgone Isutzu condotto da un 46enne veronese, di Bovolone. Sull'esatta dinamica dell'incidente sta ora indagando il Nucleo infortunistica della polizia municipale. Da una prima ricostruzione pare che la donna, aiutandosi con un bastone stesse oltrepassando la strada quando il furgone, che stava svoltando a sinistra in direzione Verona, l'avrebbe centrata, facendola finire sull'asfalto.

Sul posto sono intervenuti i vigili e il 118 di VeronaEmergenza, intervenuti successivamente con l'elicottero. La signora, a causa dell'urto, avrebbe sbattuto violentemente la testa sull'asfalto, provocando un'emorragia. E' stata trasferita d'urgenza all'ospedale di Borgo Trento, dove si trova in gravi condizioni. La prognosi resta riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento