Ragazzo viene travolto da un'auto e portato in ospedale in codice rosso

L'incidente è avvenuto all'alba di mercoledì a Sanguinetto, in via Venera, dove sono arrivate anche l'ambulanza e l'automedica del 118 per prestare i primi soccorsi e condurre la vittima a borgo Trento

Un grave incidente stradale è avvenuto nelle prime ore di mercoledì a Sanguinetto. 
Intorno alle 6.30 un ragazzo di 14 anni è stato travolto da un'auto sulle strisce pedonali in via Venera, mentre si dirigeva verso l'autobus che lo avrebbe condotto al liceo Cotta di Legnago: il giovane avrebbe perso i sensi dopo essere finito a terra e aver picchiato violentemente la testa. In suo soccorso sono arrivate l'automedica e l'ambulanza del 118, che lo hanno trasportato in codice rosso all'ospedale di borgo Trento, a causa delle sue condizioni ritenute in quel momento gravi, dove è stato operato nel pomeriggio di mercoledì. 
Per quanto riguarda i rilievi del caso, questi sono stati affidati ai carabinieri. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Ztl, telecamere in uscita presto attive: oltre 800 verbali in 3 giorni di test

  • Attualità

    Polveri sottili entro i valori limite: annunciato lo stop del blocco agli Euro 4

  • Incidenti stradali

    Morte di Nereo Murari, rintracciata la pirata della strada che lo ha investito

  • Cronaca

    Stupra la baby sitter e viene arrestato: era stato minacciato con una katana a Trieste

I più letti della settimana

  • Risponde ad annuncio per baby sitter, ragazza violentata. Coppia veronese in manette

  • Allerta Pm10 a Verona: sforato il limite, scatta il blocco per i diesel Euro 4

  • Un anno di escort: Veneto prima regione e Verona nella top 20 delle recensioni

  • Rapina al "Famila" di Cologna Veneta: arrestato dopo colluttazione con il personale

  • Grazie al "Magic Hotel", Gardaland Resort diventa il primo polo italiano negli hotel a tema

  • Donna trovata morta sulla riva del fiume al porto San Pancrazio

Torna su
VeronaSera è in caricamento