Sbanda e invade la corsia opposta: quattro persone ferite in un frontale

L'incidente si è verificato poco dopo le 7 del mattino di lunedì a Minerbe, in via Stoppazzole. Sul posto anche i vigili del fuoco, per mettere in sicurezza la zona dopo la perdita di Gpl da uno dei veicoli

Brutto incidente quello che si è verificato nella mattinata di lunedì nel comune di Minerbe, ma fortunatamente nessuna delle persone coinvolte sarebbe rimasta ferita gravemente. 
Una Lancia Y stava percorrendo via Stoppazzole in direzione di Boschi Sant'Anna, poco dopo le 7, quando a causa di una sbandata ha invaso la corsia opposta dopo aver percorso una curva verso destra: a bordo si trovavano un extracomunitario del 1978 e altre due persone, una del 1981 e l'altra del 1988. Dall'altra parte in quel momento stava sopraggiungendo una Fiat 500 condotta da una donna del 1958, che non è riuscita ad evitare lo scontro frontale. 
In soccorso dei feriti sono arrivate due ambulanze del 118, la polizia locale di Adige Guà e i vigili del fuoco: la Lancia infatti era alimentata a Gpl e il forte odore di gas ha fatto subito capire ai presenti che il veicolo stava perdendo carburante. I pompieri quindi hanno messo in sicurezza l'area, mentre i quattro feriti sono stati portati all'ospedale di Legnago per ricevere le cure del caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Senza cinture al momento dello scontro: grave la bimba, indagata la madre

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

Torna su
VeronaSera è in caricamento