Investe pedone e fugge, la municipale di Verona sulle tracce di un pirata

I vigili cercano una Fiat Punto di colore blu che ieri ha investito una donna di 47 anni, la quale stava attraversando sulle strisce in via Gramsci

Ha avuto un esito positivo il caso dell'omissione di soccorso e fuga avvenuto lo scorso 2 giugno in via Zeviani a Verona. Sono invece ancora in corso le ricerche dell'auto che ieri mattina, 8 giugno, alle 8 ha investito un pedone in via Gramsci a Borgo Milano, senza fermarsi per prestare soccorso.

La persona coinvolta nell'incidente è una donna di 47 anni. Stava attraversando sulle strisce ed è stata immediatamente soccorsa e trasportata in ospedale da un passante. Dai primi elementi raccolti, il responsabile pare fosse alla guida di una Fiat Punto di colore blu, che percorreva via Gramsci da corso Milano verso via San Marco.

Gli agenti del nucleo infortunistica hanno effettuato un sopralluogo in zona e stanno acquisendo le immagini di alcune telecamere, anche private, grazie alle quali si sta cercando di individuare il responsabile. In ogni caso, la polizia municipale invita residenti e passanti che abbiano assistito al fatto a contattare il nucleo infortunistica allo 045 8078411 o via mail a infortunistica@comune.verona.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'ultima settimana sono stati sei i pedoni investiti mentre attraversavano la strada, per la maggior parte senza gravi conseguenze. Unica eccezione una 79enne investita da uno scooter in Interrato dell'Acqua Morta, mercoledì mattina 6 giugno, per la quale i sanitari hanno formulato una prognosi iniziale di 40 giorni salvo complicazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Nuovo focolaio di Covid-19 nel Vicentino, al confine con Verona e Padova

  • Maltempo atteso a Verona: il Comune invita i cittadini a limitare gli spostamenti

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

  • Coronavirus: tre i nuovi casi positivi in Veneto e due i morti, un decesso è a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento