Giovane ferito in un incidente in moto: portato in codice rosso in ospedale

L'episodio è avvenuto in via Da Legnago, a Verona, e sulla dinamica sta lavorando la Polizia municipale. In soccorso del ragazzo sono arrivate un'ambulanza e un'automedica, che lo hanno poi condotto a borgo Trento

Grave incidente stradale nella notte tra giovedì e venerdì in via Da Legnago, dove un’autovettura Chevrolet si è scontrata con una moto Beverly intorno alle 23.30, il cui conducente ventenne è stato ricoverato al Polo Confortini in gravissime condizioni, dopo essere stato soccoro dall'automedica e dall'ambulanza del 118. Al guidatore dell'auto è stata ritirata la patente, per la mancata precedenza e per essere risultato appena sopra il limite del tasso etilometrico. Rischia sanzioni penali e la revoca per 5 anni della patente, in virtù delle nuove norme in materia di lesioni personali stradali. Già disposto il fermo amministrativo per sei mesi dell'autovettura.

Altro incidente rilevato questa mattina in via Mameli, per lo scontro tra due motociclisti; il conducente e la passeggera di un Beverly sono stati trasportati a Borgo Trento. L'incidente è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza del settore Traffico. Altro scontro registrato nel pomeriggio, con un ferito lieve, che ha visto coinvolte due auto, una delle quali si è allontanata dal luogo del sinistro. Il Nucleo Infortunistica grazie alle testimonianze ha già individuato la targa e il conducente, moldavo, residente nella Marche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento