Trovato da un contadino fuori dall'auto, il 32enne era già morto dissanguato

La strada ghiacciata o un malore potrebbero essere le cause dell'uscita di strada costata la vita Nistor Catalin. Sulla vicenda si sono messi al lavoro i carabinieri e la salma è stata trasferita all'ospedale di borgo Roma

L'ospedale di borgo Roma

Era morto da almeno un paio d'ore Nistor Catalin, quando un agricoltore lo ha trovato in un campo dopo essere stato sbalzato dalla sua auto. Il 32enne, residente a San Pietro in Cariano, stava percorrendo la Strada Provinciale 34, in località Prognol di Marano di Valpolicella, quando è uscito di strada. Nel violento impatto, le lamiere avrebbero tranciato le gambe dell'uomo, che dopo essere stato proiettato fuori dall'abitacolo, sarebbe morto dissanguato, stando a quanto accertato dl medico legale. 

Il contandino che ha effettuato il ritrovamento ha subito avvisato forze dell'ordine e soccorsi, ma all'arrivo del personale di Verona Emergenza Catalin era già deceduto da alcune ore, probabilmente dalle 6 circa del mattino vista la rigidità de corpo, con i carabinieri che hanno avviato immediatamente le indagini per ricostruire la dinamica di quanto accaduto e stabilire l'identità della vittima: addosso infatti il 32enne non avrebbe avuto documenti e sono stati necessari quindi alcuni accertamenti per risalire alla sua identità, mentre si ipotizza che a condurlo fuori strada possa essere stata la strada ghiacciata oppure un malore. Il mezzo nel frattempo è stato posto sotto sequestro dal magistrato di turno, mentre la salma è stata trasferita all'ospedale di borgo Roma, nel reparto di Medicina Legale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento