È morto l'anziano investito a Casaleone due mesi fa, caccia al pirata

Fausto Quartaroli, pensionato di 78 anni, lo scorso 17 agosto è stato falciato da una vettura scura in piazza della Vittoria, mentre si trovava con la bici sul marciapiede

Fausto Quartaroli

Oggi, 18 ottobre, è stato il giorno del funerale di Fausto Quartaroli, il pensionato di 78 anni che lo scorso 17 agosto era stato investito in piazza della Vittoria a Casaleone. L'uomo si trovava con la sua bici sul marciapiede della piazza quando una vettura scura ha preso male una curva, invadendo la corsia opposta e finendo contro l'anziano veronese. L'automobilista alla guida è subito scappato e da due mesi i carabinieri di Legnago stanno indagando per risalire alla sua identità. Ora, per lui, dovrebbe scattare l'accusa di omicidio stradale, dato che Fausto Quartaroli si è spento nell'ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar domenica scorsa, 13 ottobre.

Una morte che ha quasi colto di sorpresa la moglie del 78enne che a Francesco Scuderi de L'Arena ha dichiarato che l'uomo, inizialmente ricoverato al Polo Confortini di Verona, si stava riprendendo e per questo era stato spostato prima al Mater Salutis di Legnago e poi a Negrar. Purtroppo, l'uomo non aveva memoria dell'incidente e faticava anche a riconoscere i suoi cari. Sua moglie lo ha ricordato come un gran lavoratore e ha chiesto giustizia per la sua morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Rapina finita nel sangue: chiude il centro del paese per ricostruire l'omicidio

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

Torna su
VeronaSera è in caricamento