Belfiore, è morto il ciclista investito al semaforo di via San Rocchetto

Aveva 85 anni e pare che non abbia rispettato la luce rossa del semaforo, attraversando lo stesso l'incrocio. In quel momento però sopraggiungeva un'auto che lo ha investito

L'incrocio dove è avvenuto l'incidente (Foto Gmaps)

Si è spento ieri, 13 ottobre, all'ospedale di Borgo Trento l'85enne vittima dell'incidente stradale avvenuto nella notte di mercoledì 11 ottobre in via San Rocchetto a Belfiore. Le condizioni dell'anziano erano apparse immediatamente gravi sia ai soccorritori che ai sanitari del 118 che lo hanno trasportato in ospedale in codice rosso. 

L'incidente è avvenuto al semaforo tra via San Rocchetto e viale Veneto. Della dinamica si sono occupati i carabinieri di San Bonifacio che hanno raccolto le versioni dei testimoni e della ragazza che ha investito l'uomo. Lo scontro è avvenuto intorno alle 23, la vittima stava tornando a casa in bicicletta e pare che non abbia rispettato il rosso del semaforo, attraversando lo stesso l'incrocio. In quel momento però sopraggiungeva una giovane alla guida della sua auto che aveva luce verde e che non si è accorta del ciclista. L'uomo ha sbattuto con il cofano e con il parabrezza della vettura e dopo un giorno in ospedale è morto in seguito ai traumi riportati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella, 18enne ritrovato a Portici

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento