Investito da un'auto mentre era in bici, il 20enne è morto in ospedale

L'incidente era avvenuto il 19 aprile a Ca' di David e le sue condizioni erano apparse subito critiche. Si aggrava dunque anche la posizione del guidatore, un ragazzo del 1996, che rischia di dover rispondere dell'accusa di omicidio stradale

Il Polo Confortini

È deceduto all'ospedale di Borgo Trento, il 20nne moldavo residente a Verona, investito 10 giorni fa da un’autovettura a Ca’ di David.

L'incidente, avvenuto lo scorso 19 aprile intorno alle 20.30 in via Ca’ di Aprili, era apparso da subito grave. Il giovane moldavo, Nicolae Bodean, procedeva in bicicletta quando si è scontrato con una vettura, una Volkswagen Polo guidata da un giovane classe 1996. Il ragazzo era stato subito ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Borgo Trento per politrauma e trauma cranico, e sottoposto ad un intervento urgente.
Le sue condizioni, all’arrivo dei soccorritori, erano da subito apparse gravi. Del decesso è stato informato il pubblico ministero Maria Diletta Schiaffino, per il proseguimento delle indagini. La posizione del conducente dell'auto potrebbe aggravarsi con l'accusa di omicidio stradale. Il giovane, dopo l’incidente, era stato sottoposto all’alcoltest, che aveva dato esito negativo. È il terzo decesso in città dall'inizio dell'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento