Carambola a Bovolone: prima lo scontro e poi la fuga, Nordafricano nei guai

Dopo aver causato l'incidente stradale di questa mattina alle 9.00, in via Crosare a Bovolone, il cittadino nordafricano si è dato alla fuga ma è stato poi riacciuffato e affidato alla Polizia

Incidente stradale condito da una rocambolesca fuga a piedi, questa mattina, domenica 4 settembre, verso le ore 9.00 a Bovolone. Come riportato dall'Ansa, un marocchino di 26 anni residente a Bovolone (Verona) è stato arrestato dalla Polizia stradale dopo essere fuggito in seguito ad un doppio incidente nel quale erano rimaste leggermente ferite tre persone, tra i quali un ragazzino di 12 anni. All'origine della carambola che ha coinvolto diverse auto, vi sia stato l'originario tamponamento compiuto dal cittadino nordafricano a bordo di una Golf ai danni di un'Alfa Romeo ferma in sosta a lato della strada.

Dopo l'impatto avvenuto in via Crosare all'altezza dell'incrocio con via Prato Castello, le vetture sono finite in mezzo alla strada e sulla corsia opposta è giunta una Bmw che non ha saputo evitare un ulteriore scontro. Una delle tre persone ferite, la donna a bordo dell'Alfa seduta sul lato passeggero, è stata trasferita in Ospedale.

Nel frattempo il guidatore della Golf si era messo a correre abbandonando il luogo dell'incidente. È stato tuttavia rincorso da due uomini, uno dei quali coinvolto direttamente nell'episodio, per poi essere infine placcato e consegnato alla Polizia.

Il soggetto in questione ha rifiutato di sottoporsi all'alcol test e, contrariamente alle testimonianze dei presenti, ha negato di trovarsi alla guida del mezzo incidentato durante la collisione. È stato poi condotto in Ospedale per il prelievo del sangue dagli uomini della Polizia Stradale. Da segnalare che lo scorso maggio gli era appena stata restituita la patente dopo una sospensione di 7 mesi per guida in stato di ebbrezza.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento