Carambola a Bovolone: prima lo scontro e poi la fuga, Nordafricano nei guai

Dopo aver causato l'incidente stradale di questa mattina alle 9.00, in via Crosare a Bovolone, il cittadino nordafricano si è dato alla fuga ma è stato poi riacciuffato e affidato alla Polizia

Incidente stradale condito da una rocambolesca fuga a piedi, questa mattina, domenica 4 settembre, verso le ore 9.00 a Bovolone. Come riportato dall'Ansa, un marocchino di 26 anni residente a Bovolone (Verona) è stato arrestato dalla Polizia stradale dopo essere fuggito in seguito ad un doppio incidente nel quale erano rimaste leggermente ferite tre persone, tra i quali un ragazzino di 12 anni. All'origine della carambola che ha coinvolto diverse auto, vi sia stato l'originario tamponamento compiuto dal cittadino nordafricano a bordo di una Golf ai danni di un'Alfa Romeo ferma in sosta a lato della strada.

Dopo l'impatto avvenuto in via Crosare all'altezza dell'incrocio con via Prato Castello, le vetture sono finite in mezzo alla strada e sulla corsia opposta è giunta una Bmw che non ha saputo evitare un ulteriore scontro. Una delle tre persone ferite, la donna a bordo dell'Alfa seduta sul lato passeggero, è stata trasferita in Ospedale.

Nel frattempo il guidatore della Golf si era messo a correre abbandonando il luogo dell'incidente. È stato tuttavia rincorso da due uomini, uno dei quali coinvolto direttamente nell'episodio, per poi essere infine placcato e consegnato alla Polizia.

Il soggetto in questione ha rifiutato di sottoporsi all'alcol test e, contrariamente alle testimonianze dei presenti, ha negato di trovarsi alla guida del mezzo incidentato durante la collisione. È stato poi condotto in Ospedale per il prelievo del sangue dagli uomini della Polizia Stradale. Da segnalare che lo scorso maggio gli era appena stata restituita la patente dopo una sospensione di 7 mesi per guida in stato di ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento