Incidente mortale sull'A4. Scatta l'omicidio stradale per l'83enne responsabile

L'anziano vietnamita ha innescato un tamponamento a catena che ha coinvolto tre auto e un camion e in cui ha perso la vita una 39 venezuelana ma residente a Bassano del Grappa

È un 83enne vietnamita il responsabile dell'incidente stradale avvenuto ieri, 15 aprile, sull'autostrada A4. L'anziano era alla guida di un'Audi ed ha innescato un tamponamento a catena in cui sono state coinvolte tre auto (un'Alfa, una Golf e una Volvo) e un camion. A perdere la vita è stata la conducente dell'Alfa, Fanny Dolci 39enne venezuelana ma residente a Bassano del Grappa. Feriti non in maniera non grave anche altri due automobilisti coinvolti.

L'83enne potrebbe essere il primo di un automobilista che nel veronese viene accusato di omicidio stradale, reato per cui si procede d'ufficio ogni qual volta viene causato il decesso di una o più persone violando le norme del codice della strada. A darne notizia, è stata la Polizia Stradale di Verona.

Di omicidio stradale potrebbe rispondere anche l'automobilista che ha investito domenica 10 aprile un ciclista, Mirko Di Nicola di Parona, ricoverato in gravissime condizioni e poi deceduto all'ospedale di Borgo Trento giovedì 14 aprile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

Torna su
VeronaSera è in caricamento