Raccoglieva more selvatiche lungo la strada, muore investita bambina di 4 anni

La piccola rimasta uccisa dopo essere stata colpita da un'auto in transito era figlia di un uomo veronese che da tempo risiede in Germania. La famiglia si trovava in vacanza nella località marittima di Boccasette nel Comune rodigino di Porto Tolle

ph Gmaps

Una tragedia inaudita si è consumata sulle strade della frazione di Boccasette nel Comune rodigino di Porto Tolle durante la mattinata di ieri, mercoledì 25 luglio.

Erano da poco passate le 11 quando una bambina di soli 4 anni in vacanza con la famiglia, il cui papà è un veronese che da tempo vive in Germania nella città di Heidelberg, è stata falciata da un'autovettura in transito. Secondo quanto riportato dal quotidiano la Voce di Rovigo, la piccola si sarebbe allontanata dal resto dei familiari, la mamma e i tre fratelli, per raccogliere delle more sul ciglio della strada in viale 2 Giugno. A quel punto sarebbe sopraggiunta l'autovettura guidata da un 66enne del posto che ha finito con l'investire la bambina causandone la morte. 

La bambina è stata prontamente soccorsa, ma le sue condizioni sono apparse sin dall'inizio estremamente critiche. Inutili si sono rivelati i tentativi di salvarle la vita anche dopo il ricovero al pronto soccorso di Rovigo. Poco dopo la notizia del decesso della bambina, il sindaco di Porto Tolle Roberto Pizzoli ha commentato con dolore l'episodio, esprimendo la sua vicinanza ai familiari della vittima: «Oggi è una giornata tristissima per il nostro Paese, - ha dichiarato il primo cittadino Pizzoli - una piccola vita si è spezzata a Boccasette in un incidente, siamo vicini alla famiglia che si trova in ferie nel nostro territorio, come amministrazione con le forze dell'ordine ci siamo attivati per fare tutto il possibile per i piccoli fratellini ed i genitori, con un sostegno tangibile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento