Auto a sbattere in tangenziale: due feriti, uno in ospedale in codice rosso

L'incidente è avvenuto nella serata di lunedì, all'altezza dell'uscita dell'Alpo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e il personale del 118, per prestare soccorso alle due persone presenti a bordi del veicolo

Immagine d'archivio

Brutto incidente quello avvenuto poco prima delle 21 di lunedì sulla tangenziale sud, all'altezza dell'uscita per l'Alpo.
Per cause in fase di accertamento da parte delle forze dell'ordine, una Jaguar F-type che stava percorrendo la strada in direzione di Verona Nord sarebbe uscita autonomamente di strada, nella zona della biforcazione che conduce alla frazione di Villafranca, andando a sbattere contro il guard rail. A bordo del veicolo erano presenti due fratelli, uno classe 1980 e l'altro 1985, i quali sono stati soccorsi dai vigili del fuoco e dal personale del 118: una volta liberati dall'abitacolo, entrambi sono stati trasferiti al Polo Confortini. Il 34enne è risultato essere il più grave ed è stato trasferito in codice rosso al nosocomio, ma fortunatamente non si troverebbe in pericolo di vita. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

Torna su
VeronaSera è in caricamento