Incidente mortale in moto a Verona: perde la vita un giovane di Lonato, ferita la fidanzata

Tremendo incidente tra una moto che avrebbe tamponato un tir fermo in coda

polizia municipale - immagine d'archivio

Il gravissimo incidente verificatosi attorno alle 13.30 di venerdì 23 agosto a Verona, nel tratto tra lo svincolo della tangenziale Sud e il casello di Verona Nord della A4, è costato la vita a un giovane di Lonato del Garda. Ferita, fortunatamente in modo non grave, la sua fidanzata di 23 anni che si sarebbe "solamente" fratturata una mano ed è stata per questo ricoverata presso l'ospedale veronese di Borgo Trento.

La vittima, come riferito anche da BresciaToday, è Nicolò Baio, un 26enne residente in località Campagna a Lonato del Garda, Comune bresciano, insieme alla sua famiglia. Di professione aiuto-cuoco, il giovane aveva una forte passione per le motociclette, ma, stando ai primi accertamenti, non avrebbe conseguito la patente di guida per la moto.

Devastante è risultato l'impatto della Yamaha 600 contro la parte posteriore del camion fermo in coda: nell'urto Nicolò ha purtroppo perso la vita sul colpo. La ragazza dietro di lui si è invece miracolosamente salvata. Pesantissime le ripercussioni sul traffico: sul tratto interessato si è infatti fermata una coda chilometrica. La tangenziale è stata riaperta alle 15.30 dopo l’intervento di Agec, dei carri attrezzi e di Veneto strade per la pulizia dell'area. Entrambi i veicoli sono stati sottoposti a sequestro dal Nucleo Infortunistica della polizia locale e messi a disposizione del Pubblico Ministero di turno Maria Beatrice Zanotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Misure straordinarie a Verona per il Coronavirus: «Nessun allarme»

Torna su
VeronaSera è in caricamento