Il fumo si alza da una fabbrica: macchinario in fiamme e pompieri sul posto

L'incendio si è verificato nel pomeriggio di giovedì in via Papa Giovanni XXIII°, a Tregnago, dove si sono diretti tre mezzi e sette unità dei vigili del fuoco, che sono riusciti a domarlo

Sono state numerose le chiamate ai vigili del fuoco da parte di persone che hanno visto alzarsi una preoccupante colonna di fumo da un edificio situato in via Papa Giovanni XXIII, a Tregnago. 
Le fiamme infatti avevano intaccato un macchinario di una fabbrica che si occupa della lavorazione di pellami, divorando anche dell'altro materiale cartaceo che si sarebbe trovato lì vicino. Sul posto si sono diretti allora, intorno alle 16, 7 pompieri con 3 automezzi, i quali sono riusciti a domare il rogo, mentre le operazioni di messa in sicurezza dell'area vanno avanti. 
Anche un'ambulanza del 118 si è diretta alla fabbrica per verificare le condizioni delle 4 persone presenti al momento dell'incendio, per le quali non è stato necessario il ricovero in ospedale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni europee, Lega al 34% ma in Veneto sfiora il 50%. Tiene il Pd, collasso del M5S

  • Elezioni

    Elezioni amministrative nelle provincia veronese: i risultati dei Comuni al voto

  • Economia

    Ciliegie precoci spaccate dal maltempo di maggio. «Poche si sono salvate»

  • Politica

    Vola la Lega in tutta la provincia veronese, Nicolò Zavarise: «Un risultato memorabile»

I più letti della settimana

  • Elezioni europee 2019: il risultato degli scrutini in provincia di Verona

  • Uomo perde la vita sotto un treno vicino alla stazione di Domegliara

  • Frontale tra auto: una si ribalta, l'altra finisce nel fossato. 5 persone coinvolte

  • Figlia trova il padre incosciente nella stalla e lancia l'allarme ai soccorsi

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 24 al 26 maggio 2019

  • Elezioni europee 2019: i candidati tra cui potranno scegliere i veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento