Incendio alla Isello Vernici, pompieri veronesi danno il cambio ai colleghi

I vigili del fuoco scaligeri hanno aiutato quelli vicentini nello spegnimento del rogo che ha distrutto la ditta di Brendola. La combustione ha prodotto un denso fumo nero che i venti non hanno spinto verso la provincia di Verona

La Isello Vernici dopo l'incendio

Continua anche oggi, 2 luglio, il lavoro dei vigili del fuoco sul vasto incendio scoppiato ieri alla ditta Isello Vernici di Brendola, in provincia di Vicenza. Ad aiutare i colleghi vicentini, sono giunti anche pompieri da Verona, i quali stamattina hanno dato il cambio a quelli impegnati da ieri. Il contributo dei pompieri è stato fondamentale per arginare un rogo che avrebbe potuto raggiungere anche le aziende vicine e per fortuna non lo ha fatto.
Impossibile, invece, per i vigili del fuoco impedire il sollevarsi di un fumo nero, prodotto dalla combustione di ciò che si trovava all'interno dell'azienda e quindi anche sostanze chimiche. Per questo anche l'Arpav è intervenuta e le prime rilevazioni sull'aria hanno rilevato una presenza elevata di benzene, mentre nei prossimi giorni si saprà anche se c'è il rischio diossina, come riportato da VicenzaToday. Da questo punto di vista, per fortuna, la provincia di Verona è stata graziata dai venti che non hanno spinto la nube verso est e quindi verso il territorio scaligero.
E da segnalare anche un altro dettaglio positivo, ovvero, che l'incendio pur nella sua grandezza non ha causato vittime. Il piano di evacuazione dell'azienda ha funzionato alla perfezione e quindi l'edificio si è svuotato prima ancora che le fiamme potessero divorare tutto.
La viabilità, infine, già ieri sera era tornata fluida sull'A4, dopo i forti disagi vissuti nel pomeriggio dagli automobilisti che attraverso il tratto veronese dell'autostrada erano diretti verso Venezia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento