Scoppia un rogo in un capannone: un uomo resta ustionato per domarlo

L'incendio è scoppiato mercoledì a Cadidavid e i vigili del fuoco si sono portati sul posto con quattro mezzi. A restare ferito è stato un residente, che fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze

Sono lievi, fortunatamente, le ustioni riportate da un 73enne nella giornata di mercoledì, nel tentativo di domare le fiamme divampate nel capannone che si trova nella sua proprietà. 
La struttura veniva utilizzata come rimessa dal figlio e custodiva celle frigo per la conservazione di frutta e verdura, ma intorno alle 18.30 un incendio ha preso vita alimentato da alcuni pallet, arrivando ad intaccare la copertura. Il capannone si trova sul retro dell'abitazione dell'uomo e dà sui campi confinanti, dove un produttore ha cercato di spegnere il rogo utilizzando l'impianto di irrigazione non appena si è accorto di quanto stava avvenendo. 
Sul posto nel frattempo sono stati inviati quattro mezzi dei vigili del fuoco, che si sono subito messi all'opera per estinguere le fiamme. Sono partite poi le operazioni di smassamento ed i controlli alla struttura, che è stata dichiarata inagibile, mentre il 73enne è stato portato in ospedale per le cure del caso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

  • Via libera a circoli culturali, baite alpini e parchi divertimento: ma quando riapre Gardaland?

Torna su
VeronaSera è in caricamento