Incendi in provincia: vigili del fuoco al lavoro per rotoballe e sterpaglie

Pomeriggio complicato quello di venerdì per i pompieri scaligeri, chiamati a diversi interventi nella stessa fascia oraria per domare le fiamme divampate in provincia a causa del grande caldo di questi giorni

Immagine d'archivio

Oltre a provocare problemi alla salute dei cittadini, con anche un morto registrato a Mozzecane, e agli impianti idrici ed elettrici della provincia di Verona, il grande caldo di questi giorni è stato anche causa di alcuni incendi che si sono sviluppati nel pomeriggio di venerdì e che inevitabilmente hanno richiesto l'intervento dei vigili del fuoco. 

Intorno alle 16, tre mezzi della stazione di Legnago si sono diretti nella zona di via Trento, a Minerbe, per domare le fiamme divampate tra alcune rotoballe presenti in un campo. Episodio che ha richiesto un paio d'ore di lavoro ai pompieri, i quali nella stessa fascia oraria sono dovuti intervenire nel comune di Isola della Scala. 
Più o meno all'altezza del civico 7 di via Villafontana, un incendio si è sviluppato vicino alla carreggiata, coinvolgendo un campo di grano. L'intervento tempestivo dei vigili del fuoco però, ha permesso di domarlo prima che potesse assumere dimensioni preoccupanti. 
Sempre nella stessa fascia oraria, il caldo e il terreno secco di questi giorni ha permesso ad un rogo di svilupparsi tra alcuni sterpaglie situate all'Alpo, ma anche in questo caso ci hanno pensato gli uomini del 115 a riportare la situazione alla normalità. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Quaterna fortunata messa a segno in provincia: vinti oltre 50 mila euro

Torna su
VeronaSera è in caricamento