Ospedale Sacro Cuore di Negrar, si inaugurano due nuove sale operatorie

La benedizione inaugurale si terrà domani, 3 giugno, alle 11. Un intervento importante per abbattere le liste di attesa degli interventi chirurgici

In occasione della festa patronale, domani 3 giugno alle 11 all’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar si terrà la benedizione inaugurale di due nuove sale operatorie dedicate alla chirurgia di giorno (day surgery) e a quella ambulatoriale.

Le due nuove sale, situate al piano terra di Casa Nogarè nella stessa area dei poliambulatori, sono state realizzate con l'obiettivo di abbattere le liste di attesa per gli interventi chirurgici, rispondendo così alle necessità dei pazienti e alle indicazioni della Regione.

Con due sale riservate al day surgey di oculistica, terapia antalgica, ginecologia, chirurgia plastica e proctologia si ridurrano i tempi di attesa per gli interventi a minor complessità e di conseguenza anche per quelli più complessi, che potranno essere eseguiti in numero maggiore nel blocco operatorio centrale, composto da 14 sale.

Le due nuove sale operatorie sono state realizzate con tecnologie di prefabbricazione che rappresentano oggi un’efficace alterativa alle tecniche di costruzione tradizionali. Nonostante le nuove sale operatorie siano destinate alla chirurgia di giorno e a quella ambulatoriale, sono dotate di requisiti impiantistici e strutturali che consentirebbero il loro utilizzo anche per interventi più complessi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La benedizione inaugurale sarà impartita dal superiore generale della Congregazione dei Poveri Servi della Divina Provvidenza, padre Miguel Tofful. Saranno presenti anche l’assessore regionale alla Sanità, Luca Coletto, e il direttore generale della Sanità e del sociale della Regione, Domenico Mantoan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Quante persone posso invitare a pranzo o cena in casa mia secondo le norme in Veneto?

Torna su
VeronaSera è in caricamento