A Venezia la festa del popolo veneto: quattro scuole veronesi sul podio

Bovolone, Minerbe, Erbezzo e Salizzole: quattro classi delle scuole primarie vincono borse di studio nell'ambito della VI edizione del Concorso Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico e culturale del Veneto

Alunni delle scuole veronesi sul podio dell’identità veneta. Su 160 progetti (113 scuole) in gara per il sesto Concorso Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico e culturale del Veneto, quattro sono quelli veronesi che si sono classificati ai primi posti della competizione (31 in tutto i premiati). Hanno partecipato oltre 5mila ragazzi dal Veneto, ma anche dalle comunità di lingua italiana di Istria e Dalmazia, circa 900 ragazzi dalla provincia di Verona con 35 progetti da 22 scuole.

Premi da 400 euro alla scuola primaria “Scipioni “di Bovolone con La soffitta del filò; alla scuola primaria “Zanella” di Minerbe con: La lingua veneta: patrimonio e veicolo culturale; Premio da 500 euro per la primaria “Battisti” di Erbezzo per la ricerca storica: Calda Montagna; infine 500 euro alla primaria “Corrà” di Salizzole con: Ansalice la befana di Salizzole.

Si sono svolte stamane, nella Chiesa di Santa Maria della Pietà a Venezia, le premiazioni del concorso Tutela, valorizzazione e promozione del patrimonio linguistico e culturale Veneto fortemente voluto dall’Assessorato all’Identità Veneta della Regione, dal MIUR, Ufficio Scolastico Regionale e dall’Unpli, l’Unione delle Pro Loco del Veneto nell’ambito delle iniziative per la Giornata del Popolo Veneto che si celebrerà domani, il 25 Marzo. Sono intervenuti l'Assessore all’Identità Veneta della Regione del Veneto, Cristiano Corazzari; il Direttore Generale del Miur-USR Veneto, Daniela Beltrame; il Presidente dell’Unpli Veneto, Giovanni Follador, il Presidente Nazionale dell'Unpli, Antonino La Spina, il vice presidente Unione Italiana (Slovenia e Croazia), Marianna Jelicich Buić e lo scrittore e direttore artistico del Festival “Spettacoli di Mistero”, Alberto Toso Fei.

A Venezia, oggi si sono esibite con emozione le classi vincitrici per una esperienza davvero indimenticabile per tanti ragazzi. Consegnati 31 premi ad altrettante classi/scuole vincitrici, dai 400 ai 750 euro. In questi sei anni, sono più di 20mila gli studenti che hanno preso parte a questa iniziativa, con 871 progetti, un numero che continua a crescere di edizione in edizione, dimostrando come la ricerca e la valorizzazione della propria identità rappresenti un valore anche per le nuove generazioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 13 al 15 settembre 2019

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

  • Incidente in scooter a Malcesine: muore travolto da un autobus dopo la caduta

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

Torna su
VeronaSera è in caricamento