Beccato dalla municipale il re dei furbetti: aveva alle spalle 274 verbali, ora maxi multa

Nato a Napoli, residente nel Comune di Negrar e in circolazione su una Bmw con targa bulgara, era stato sanzionato per ben 274 volte: grazie al nuovo sistema in dotazione Giano 2 è stato identificato dalla polizia municipale e ora dovrà pagare 20 mila euro di multa

Nella giornata di ieri, giovedì 15 febbraio, è stato identificato il conducente di una Bmw con targa bulgara, sanzionato ben 274 volte. Si tratta di un cittadino italiano nato a Napoli e residente a Negrar, una sorta di "primula rossa" delle multe, per un importo di circa 22.000 euro.

Il tutto è stato possibile grazie a Giano 2, il nuovo sistema di monitoraggio della circolazione stradale attivo da circa un paio di settimane nel Comune di Verona, il primo in Italia.

Grazie al nuovo sistema sono stati identificati anche altri quattro conducenti, rispettivamente ciascuno con 142, 99, 84 e 76 verbali mai pagati, i cui veicoli hanno a loro carico uno o più fermi amministrativi.

Al momento sono complessivamente circa 11mila i veicoli ricercati da Giano2, inseriti da Solori al Pubblico Registro Automobilistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento