Melegatti, bloccata la campagna di Pasqua. Hausbrandt non si tira indietro

La ditta trevigiana ha confermato il proprio impegno per risolvere la crisi dell'azienda di dolci e il suo presidente Fabrizio Zanetti spera di poter cominciare a lavorare quanto prima

Hausbrandt non si tira indietro. Nonostante la sua offerta di salvataggio della Melegatti sia stata accettata dalla proprietà dell'azienda veronese, pare che però sia arrivata fuori tempo massimo. La campagna di produzione dei dolci per la Pasqua non può partire così in ritardo, anche se si decidesso come è stato fatto prima di Natale di sfornare un numero di dolci limitato. Per questo i commissari del tribunale di Verona hanno bloccato la campagna pasquale. Ciò nonostante, Hausbrandt ha confermato il proprio impegno per risolvere la crisi della Melegatti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hausbrandt ringrazia le istituzioni che si sono adoperate in questo delicato passaggio, il governatore del Veneto Luca Zaia, per l'interesse prestato in questa vicenda, la dottoressa Paola Salvi e il dottor Maurizio Tolotto, rappresentanti sindacali per l'impegno e la preziosa collaborazione, nella ricerca di una risoluzione per la crisi Melegatti - si legge nella nota diffusa dall'azienda trevigiana - Hausbrandt conferma che è al lavoro con i propri advisor storici per cercare di arrivare velocemente ad una soluzione della crisi. In questo momento il lavoro viene svolto nel rispetto delle richieste più che lecite fatte dai commissari del tribunale di Verona. Fabrizio Zanetti, presidente del gruppo Hausbrandt, confida in una soluzione veloce per poter iniziare a lavorare quanto prima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

  • Gardaland annuncia la data della riapertura ufficiale: attrazioni all'aperto tutte disponibili

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • Fatture false per evadere l'Iva, sequestri per 74 milioni ad azienda veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento