Il Governo blocca la legge sul popolo veneto "minoranza nazionale"

La legge era stata approvata lo scorso 13 dicembre dalla Giunta regionale, ma il Consiglio dei Ministri ha deciso ieri di impugnare la norma ritenuta violare la Costituzione italiana

Stop del Governo alla legge della Regione Veneto che definiva il popolo veneto una "minoranza nazionale", prevedendo che ad esso spettassero i diritti per le "minoranze" stabiliti dalla convenzione quadro del Consiglio d'Europa.

Il Consiglio dei ministri, così come riferito dall'Ansa, su proposta del responsabile degli affari regionali, Raffaele Costa, ha impugnato il provvedimento - n.28 del 13/12/2016 - perché la legge "eccede dalle competenze regionali e viola vari principi costituzionali".

In particolare tra i principi violati risulterebbero esserci quelli che prevedono l'attuazione dei trattati e delle convenzioni internazionali, nonché i rapporti internazionali, di competenza statale secondo gli articoli 80 e 117 secondo comma della Costituzione. Inoltre, la legge violerebbe il principio, che la giurisprudenza costituzionale riconduce all'art. 6 della Costituzione, che pone in capo al legislatore statale l'individuazione delle minoranze da tutelare, così come le modalità di determinazione dei loro elementi identificativi e gli istituti che caratterizzano tale tutela.

La proposta di legge sui veneti come "minoranzia nazionale", approvata circa un paio di mesi fa e fortemente voluta dalla Giunta regionale in ottica referendum per l'indipendenza, aveva già sollevato parecchie polemiche a livello nazionale.

In particolare aveva destato perplessità la questione relativa alla supposta "lingua veneta" che inizialmente era previsto si sarebbe dovuto insegnare nelle scuole, oltre che essere conosciuta dai funzionari pubblici non "indigeni", ma la cui effettiva esistenza appare decisamente difficile da provare. Un conto è riferirsi al dialetto, vicentino, padovano, veneziano, veronese, un altro è affermare che linguisticamente in Veneto esisterebbe una lingua comune a livello regionale, la presunta "lingua veneta" citata per l'appunto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato del piazzale

  • Camion sfonda il guard rail: traffico in tilt in autostrada e tangenziale

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

  • Rombano i motori, Rally Due Valli al via a Verona: il programma della giornata

Torna su
VeronaSera è in caricamento