Il dg dell'Ulss9 Pietro Girardi: «Il 42% degli ospiti nelle case di riposo sottoposto a screening»

I risultati dei tamponi sugli ospiti hanno avuto per il 37,4% un esito positivo al virus

 

Il direttore generale dell'Ulss 9 Scaligera Pietro Girardi ha specificato nel punto stampa di oggi che all'interno delle case di riposo sono stati finora effettuai 1.410 tamponi agli ospiti, oltre ai 1.186 sugli operatori. Oltre a questi sono poi stati effettuati da parte della varie case di riposo veronesi 1.081 test rapidi con 52 ospiti risultati positivi, nei confronti dei quali sono poi stati predisposti i controlli con tampone. Il numero degli ospiti sottoposti a screening è quindi pari a circa il 42% del totale, per 2.491 soggetti controllati.

I risultati dei tamponi sugli ospiti hanno avuto per il 37,4% un esito positivo al virus, mentre per il test si è avuto il 4,8% di esiti positivi. Per quanto riguarda gli operatori che sono circa 5.550 nelle case di riposo, il totale finora tra test e tamponi effettuati copre il 36,9%, vale a dire 2.050 operatori a ieri sottoposti a screening. I test positivi al virus sono stati il 3,8% di quelli effettuati sugli operatori, mentre i tamponi con esito positivo al virus sono stati il 16,4% per un totale complessivo dunque dell'11,1% di positivi tra gli operatori rilevati. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento