Giovedì apre Adigeo: a Verona Sud scatta il piano straordinario della viabilità

Lo ha annunciato il comandante della polizia municipale Luigi Altamura: "In questo primo week end ci aspettiamo decine di migliaia di visitatori che, di fatto, graviteranno su una zona già molto trafficata"

Garantire il transito dei mezzi di trasporto pubblici; evitare il congestionamento del casello autostradale di Verona sud; defluire e velocizzare il traffico delle auto nei parcheggi disponibili attraverso i pannelli a messaggio variabile e all’ausilio degli agenti della Polizia municipale in servizio; contrastare la sosta selvaggia sui marciapiedi in viale delle Nazioni e via Copernico; sensibilizzare i cittadini ad usare il mezzo pubblico al posto della propria auto.

Questi, in sintesi, i principiali obiettivi del piano della viabilità messo a punto dalla Polizia municipale con il settore Mobilità e Traffico del Comune in occasione dell’apertura del centro commerciale Adigeo in viale delle Nazioni, in programma giovedì 30 marzo alle ore 9.

Circa 6.500 i posti auto disponibili nel primo week end di apertura: 2200 nel parcheggio interrato del centro commerciale, circa 1000 in superficie su via Cagnoli a cui si aggiungono quelli i circa 3200 messi a disposizione dalla Fiera per questi primi quattro giorni, con i 2200 posti nel parcheggio multipiano di viale dell’Industria e altri 1000 nel parcheggio Re Teodorico. Due le vie di ingresso (e di uscita) al centro commerciale, sia per le auto che per i pedoni: la prima su viale delle Nazioni, la seconda su via Copernico. Inoltre, per agevolare gli spostamenti dei visitatori, sarà in funzione il servizio navetta gratuito dal parcheggio multipiano al centro Adigeo.

Il piano straordinario, che sarà attuato da giovedì 30 marzo a domenica 2 aprile per essere poi ripetuto la settimana successiva in occasione di Vinitaly, è stato illustrato dal comandante della polizia municipale Luigi Altamura.

L’apertura del nuovo centro commerciale Adigeo cambierà per sempre la viabilità di Verona sud – ha affermato il comandante Altamura - in questo primo week end ci aspettiamo decine di migliaia di visitatori che, di fatto, graviteranno su una zona già molto trafficata sia per la presenza del casello autostradale che del polo fieristico. Dieci agenti della Polizia municipale presidieranno la zona sia al mattino che al pomeriggio, mentre i parcheggi di Adigeo saranno monitorati da 15 addetti alla sorveglianza – ha aggiunto Altamura- come sempre la priorità sarà data al trasporto pubblico, con l’obiettivo di garantire il flusso degli autobus a scapito delle auto, che saranno deviate nei parcheggi disponibili.
Ad alleggerire il traffico della zona – ha annunciato Altamura – ci sarà l’apertura del nuovo svincolo nord della tangenziale sud su via Vigasio, usufruibile già da domani mattina, che dovrebbe sgravare il traffico in uscita al casello di Verona sud.
Grazie al collegamento dell’infopark di Adigeo con quello comunale, saremo in grado di monitorare in tempo reale l’affluenza di auto nei parcheggi e, nel caso di tutto esaurito, deviarle prima che si creino situazioni di ingorghi

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Quaterna fortunata messa a segno in provincia: vinti oltre 50 mila euro

Torna su
VeronaSera è in caricamento